Rifugiati nella natura

Tre percorsi per conoscere diversi aspetti dei paesaggi di Lanzarote: geologia, natura e tradizioni.

Se vieni a Lanzarote per pochi giorni e vuoi goderti l’isola in un modo doverso, in contatto con la natura, allora questo è il programma per te.

Il Valle del Fenauso

Un’antica formazione geologica di grande interesse etnografico nel sud di Lanzarote. Dalla città di Yaiza inizia questo percorso che ti farà scoprire la valle più grande dell’isola: un percorso di 4 ore dove scopriremo «case hondas» (case profonde, abitazioni pre-ispaniche) e antichi sentieri imparando come vivevano gli antichi abitanti di Lanzarote.

Montaña Blanca

Instagram e i social hanno reso fashion una parte di questo percorso: la fissura. Ma la Montaña Blanca è molto più di questo: è una delle vette più alte di Lanzarote, qui furono costruite cisterne e canali d’acqua per rifornire la città di Tías, e qui ci sono anche incisioni di epoca preispanica.

Le cave

Oggi sembrano luoghi completamente abbandonati, ma sono stati punti di estrazione del «rofe» (ceneri vulcaniche). Questa terra era poi usata nella costruzione di edifici o nell’agricultura. A partre della dichiarazione degli Spazi Naturali Protetti, l’estrazione di questo materiale è regolata e controllata.

Oggi rimangono paesaggi da cinema, dove spesso si girano film o reportage, e conservano intatto il loro interesse etnografico.

Scegli i giorni in cui vuoi realizzare queste attività. Sono attività private, esclusive per te.

Il prezzo per le 3 attività è:

180€ fino a 2 persone

290€ fino a 4 persone

450€ fino a 6 persone


Scopri Lanzarote con questi tre percorsi creati apposta per te.



Accreditation of the Biosphere distinction

GTCAN4022 TA 3 00259.36 I-0004819.2